Ma Group, sarà ancora serie A e play off ad un passo

Obiettivo salvezza centrato con sei turni d’anticipo, anche il Real Rieti cade alla Cavina (5-3) e consegna il virtuale pass d’accesso all’appendice da scudetto ai rossoblù

Chapeau. E’ già impresso negli annali della storia del calcio a 5 imolese questo 18 febbraio 2017 che, grazie all’affermazione casalinga contro il Real Rieti (5-3), regala alla Ma Group la matematica permanenza nella massima serie con sei giornate d’anticipo rispetto alla conclusione della regular season. Un’impresa gigantesca per la matricola del presidente Brunori che oblitera il virtuale pass d’accesso per il treno play off con tredici punti di vantaggio sulle speranze di rimonta degli stessi sabini. Il Grande Slam romagnolo di giornata si completa con l’aggancio al blasonato Napoli al quarto posto assoluto della graduatoria, scusate se è poco.

junigoalMister Pedrini perde Jelavic per il noto epilogo della scorsa trasferta contro il Futsal Isola e manda in campo un quintetto composto da: Juninho, Vignoli, Borges, Revert Cortès, Castagna. Patriarca si affida a Patrizi, Jeffe, Duio, Rafinha, Suazo per invertire una marcia che vede i reatini sconfitti di misura negli ultimi due turni del campionato. Padroni di casa subito pericolosi con un’azione personale di Castagna sulla corsia di sinistra che prima resiste ad una carica di un avversario poi scarica un missile contro il palo della porta dei vice campioni d’Italia. Sul fronte opposto, Corsini grazia Juninho con un tiro a lato dopo un alleggerimento errato di capitan Vignoli. Miracoloso al sesto minuto Patrizi che si distinte in tuffo per deviare un bel fendente di Fabinho. Qualche istante dopo, clamoroso errore dei reatini che non sfruttano un contropiede solitario sull’asse Duio-Lollo Suazo sparando alle stelle il fendente del possibile vantaggio. Ad un amen dal decimo giro di lancette sul cronometro, l’ennesima palla persa sulla mediana da Revert Cortés si trasforma nella ripartenza letale griffata Duio (0-1). Rossoblù vicini al pareggio con Juninho, Castagna, Borges e Deilton, palo di Duio con una finalizzazione da fuori area. Il pareggio romagnolo arriva al minuto numero sedici: Juninho varca la metà campo palla al piede e tira dal limite, Fabinho respinge involontariamente ma serve l’assist per la ribattuta vincente del portierone di casa (1-1). Prodigioso il guardiano della porta imolese quando respinge la doppia opportunità di un tarantolato Duio che poi trova sulla sua strada anche il bionico Vignoli. La ripresa si apre con una ghiotta occasione per Castagna liberato dall’ottimo giro palla locale, l’azzurro spedisce sul fondo. Juninho guadagna i gradi del miracolo nell’intervento uno contro uno con il solito Duio, sono troppi i palloni persi dalla neopromossa nella zona nevralgica del rettangolo di gioco. Cinque minuti ed il Real Rieti rimette la testa avanti: lancio millimetrico di Duio per Lollo Suazo che infila la sfera sotto alle gambe di Juninho (1-2). La Ma Group non brilla ma non molla la presa e all’ottavo impatta con Fabinho, tra i migliori, sugli sviluppi di una rimessa laterale dalla sinistra (2-2). L’incontro si elettrizza: Turmena chiama all’uscita decisiva di piede Juninho, Rafinha colpisce la traversa dalla distanza. Gli ospiti mettono ancora la freccia a metà del secondo tempo con Lollo Suazo che corregge in rete da sotto misura un pallone vacante all’interno dell’area piccola (2-3). Non c’è tregua: Deilton recupera la sfera sul cerchio di centrocampo, resiste agli assalti nemici e scaraventa di rabbia un proiettile nell’angolino (3-3). La polvere magica ricopre i piedi del numero due verdeoro che, poco prima del quarto d’ora, serve dall’out mancino un assist telecomandato per la deviazione vincente di Castagna (4-3). Patriarca nomina Duio portiere di movimento dei sabini, difettano di mira Turmena e Lollo Suazo. Volatone finale incandescente con Duio che impegna da lontano Juninho e lo scatto con puntura mortale della vipera Borges a porta sguarnita (5-3).

Ma Group: Battaglia, Deilton, Napoletano, Lesce, Frassineti, Magliocca, Revert Cortés, Borges, Castagna, Vignoli, Fabinho, Juninho. Allenatore: Pedrini

Real Rieti: Patrizi, Rafinha, Suazo, Corsini, Cavallari, Pandolfi, Jeffe, Pirri, Turmena, Duio, Cesaroni, Guennounna. Allenatore: Patriarca

Arbitri: Morabito (Vercelli) – Adilardi (Collegno)

Cronometrista: Pasquino (Nichelino)

Marcatori: 9’54”pt Duio (Re), 16’24”pt Juninho (Ma), fine primo tempo 1-1; 5’16”st Lollo Suazo (Re), 8’37”st Fabinho (Ma), 10’07”st Lollo Suazo, 11’56”st Deilton (Ma), 14’02”st Castagna (Ma), 19’57”st Borges (Ma), fine partita 5-3.

Ammoniti: Lollo Suazo (Re), Jeffe (Re)

Ufficio Stampa

MA Group Imola Calcio a 5 2016/2017

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...